ARKOM, amministrazioni condominiali

Gestiamo immobili per professione

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Preventivi. Scrivici per ogni richiesta
Marco Crestani
Amministratore

E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dal bot spam. Devi avere Javascript attivato per vederlo.
Telefono: +39 0444 301155
Fax: +39 0444 8531154

 

MENU PRINCIPALE

Warning: Parameter 1 to modMainMenuHelper::buildXML() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.arkomnet.com/home/libraries/joomla/cache/handler/callback.php on line 99

IL CONDOMINIO: norme e regole

Warning: Parameter 1 to modMainMenuHelper::buildXML() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.arkomnet.com/home/libraries/joomla/cache/handler/callback.php on line 99

Siti collegati

Warning: Parameter 1 to modMainMenuHelper::buildXML() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.arkomnet.com/home/libraries/joomla/cache/handler/callback.php on line 99

ISTAT

  • Indici dei prezzi al consumo
    A Luglio NIC +0,3% su giugno +2,7% in un anno
  • Commercio estero
    A giugno il saldo complessivo è -1,8 miliardi di euro
  • La vita quotidiana
    Anno 2010
  • Stima preliminare del Pil
    Nel II trimestre 2011 +0,3% sul I trimestre 2011, +0,8% su anno
  • Indice della produzione industriale
    A giugno +0,2% su base annua
  • I gruppi di impresa in Italia
    Nel 2009 sono più di 80.000 con 5,7 milioni di addetti
  • Statistiche culturali
    Anni 2008 e 2009
  • Indici dei prezzi alla produzione dei prodotti energetici
    Giugno 2011
  • Occupati e disoccupati: stime provvisorie
    A giugno -0,1% gli occupati, -0,3% i disoccupati
  • Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali
    A giugno +0,1 % su maggio +4,3% in un anno
  • Bilancio demografico mensile
    Il bilancio demografico mensile nel periodo Gennaio-Novembre 2006

  • Comune di Vicenza: Tutte le notizie
  • Gemellaggi, studenti danesi e dell’istituto Piovene accolti in Sala Bernarda
    Venerdì 13 aprile in Sala Bernarda il consigliere delegato ai gemellaggi Fioravante Rossi ha salutato una ventina di studenti provenienti da un liceo danese, ospiti dell'istituto Piovene di Vicenza che con i loro compagni vicentini hanno visitato la nostra città. L'amicizia tra queste scuole prosegue da diversi anni. Dopo il saluto, durante il quale il consigliere Rossi ha ringraziato gli insegnanti per il loro impegno con questi ragazzi e sottolineato l'importanza di questi scambi per la formazione degli studenti, le due classi hanno visitato il Teatro Olimpico e Palazzo Chiericati. I giovani danesi lasceranno oggi Vicenza per raggiungere altre città venete.
  • “Bravo chi legge!”, la finale venerdì 20 aprile alle 14.30 in piazza dei Signori
    Più di 500 studenti si ritroveranno in piazza dei Signori venerdì 20 aprile alle 14.30 per disputare la finalissima di “Bravo chi legge!”. Il concorso, giunto alla settima edizione, è dedicato quest’anno alla lettura approfondita del libro di Matteo Righetto “La pelle dell’orso”, romanzo del 2013 che ha avuto anche una traduzione cinematografica (2016, regia di Marco Segato). L’autore sarà presente alla manifestazione. Venerdì 20 aprile si ritroveranno nel cuore del centro storico 21 classi dei primi due anni delle scuole superiori della provincia che da settembre a marzo si sono impegnate nelle eliminatorie di istituto. Le scuole delle città partecipanti alla finale sono i licei Lioy, Fogazzaro, Pigafetta, Quadri, gli istituti Rossi, Da Schio, Piovene, Canova, Montagna, Boscardin. In piazza dei Signori ci saranno inoltre i licei Tron di Schio, Da Ponte di Bassano, Zanella di Schio, Da Vinci di Arzignano, De Fabris di Nove, Trissino di Valdagno, Brocchi di Bassano, gli istituti Chilesotti di Thiene, Garbin di Thiene-Schio, Trentin di Lonigo, De Pretto di Schio. Al concorso hanno preso parte 117 classi, per un totale di oltre 2300 studenti. Nell’edizione 2016-2017 – che già aveva raggiunto ottimi risultati – avevano partecipato 14 scuole con 70 classi. Oltre a Bravo chi legge! il Coordinamento insegnanti per la promozione della lettura, con il patrocinio del Comune di Vicenza e della Rete territoriale scolastica e la collaborazione del Giornale di Vicenza, ha organizzato altri concorsi dedicati alla lettura con il coinvolgimento degli studenti. Recensioni Grazie alla disponibilità del Giornale di Vicenza, dall’anno scolastico 2016-17 si è tenuto anche il concorso di scrittura di recensioni su romanzi contemporanei che ha suscitato forte interesse negli studenti. Dallo scorso 4 dicembre il “Giornale di Vicenza” pubblica a cadenza settimanale le recensioni dei ragazzi e delle ragazze delle scuole superiori ciascuna delle quali può partecipare con un massimo di due recensioni. Nel 2017 si sono le recensioni pubblicate sono state 28 provenienti da 15 istituti; nel 2018 le recensioni sono 34 prodotte da 19 istituti partecipanti.   Booktrailer Sono 22 i “booktrailer”, video creati per promuovere un libro, pervenuti alla giuria, composta da insegnanti ed esperti di cinema, da 10 scuole. Si tratta di una forma espressiva che negli anni ha messo in evidenza la capacità degli studenti di parlare per immagini. Il concorso è stato preceduto da un corso videomaker tenuto nel mese di febbraio dal Antonio Seganfreddo.   Tweetbook Dare il “senso” di un libro in 140 caratteri, spazi e punteggiatura inclusi: è questa la sfida del quarto concorso, che prevede una sezione in italiano e una nelle principali lingue straniere studiate a scuola (inglese, francese, spagnolo, tedesco). Anche in questo caso l’esperienza degli anni passati induce a prevedere delle trovate geniali da parte dei ragazzi, maestri nell’arte della “transcodificazione”. Sono pervenuti oltre 100 tweetbook da 10 istituti. Ogni scuola poteva presentare un massimo di 10 tweet per ciascuna categoria. Le giurie dei concorsi “Recensioni”, “booktrailer” e “tweetbook” si riuniranno martedì 2 maggio, mentre la premiazione dei vincitori si terrà al cinema Odeon martedì 8 maggio a partire dalle 10. Tutti i premi consisteranno in “buoni libro”, mentre il Giornale di Vicenza fornirà al vincitore del concorso Recensioni un abbonamento annuale all’edizione on-line. Tutte le informazioni relative a i concorsi si possono trovare sul sito www.vicenzachelegge.org
  • "Ancora fioriranno i prati", il 20 aprile al Museo del Risorgimento e della Resistenza
    Venerdì 20 aprile, alle 17.30, al Museo del Risorgimento e della Resistenza di Villa Guiccioli verrà presentato il libro "Ancora fioriranno i prati" di Annalisa Castagna, nell’ambito degli eventi celebrativi del Centenario della Grande Guerra. Il libro della professoressa Castagna narra le vicende di una famiglia di profughi costretta a lasciare l'Altopiano di Asiago durante l'evento bellico e apre quindi un interessante spaccato sulle vicende dei profughi nel periodo 1915-1918 che ebbe ad interessare ampia parte della provincia. La presentazione sarà accompagnata da canti popolari eseguiti da Michele Vencato e Michela Rossato e sarà coordinata dalla professoressa Valeria Sandri che dialogherà con l'autrice. L’iniziativa è curata dall’ufficio di presidenza del consiglio comunale del Comune di Vicenza con il Museo del Risorgimento e della Resistenza.
  • Working Title Film Festival– festival del cinema del lavoro
    Il lavoro attraverso lo sguardo del cinema indipendente: torna dal 27 aprile all'1 maggio Working Title Film Festival – festival del cinema del lavoro, giunto alla sua terza edizione e promosso dall'associazione LIES – Laboratorio dell'inchiesta economica e sociale, con la direzione artistica di Marina Resta. La terza edizione porta alcune importanti novità. La nuova “casa” delle proiezioni è la sala del Ridotto del Teatro Comunale Città di Vicenza, che ospita due sezioni del concorso internazionale, quella dedicata ai lungometraggi e mediometraggi (10 film) e quella dedicata ai cortometraggi (13 film) nei giorni 27, 29, 30 aprile e 1 maggio. Una nuova sezione, Extraworks (8 film), dedicata ai cortometraggi sperimentali e alla video arte, sarà invece ospitata il 28 aprile (ore 21) da Exworks, ex officina riconvertita a spazio artistico e di design, che si conferma partner per il terzo anno di fila. A Exworks si terrà anche la conferenza “2008-2018 Rappresentazioni del lavoro nell'audiovisivo in un decennio di crisi”, sempre il 28 aprile (alle 15). I relatori sono il filosofo Enrico Terrone, il docente di cinema e letteratura italiana Paolo Chirumbolo, la responsabile dell’Archivio Nazionale Cinema d’Impresa di Ivrea Elena Testa, la critica della serialità Chiara Checcaglini, i ricercatori Tiziano Toracca e Angela Condello. Il festival cresce nei numeri e rafforza il suo profilo internazionale. Su 32 film in programma, due terzi sono di produzione estera: sei dalla Germania; due da Usa, Austria, Svizzera, Francia, Belgio e Olanda; uno rispettivamente da Spagna, Canada, Tailandia e Algeria; 10 gli italiani. Sono 17 le anteprime italiane e 15 gli ospiti che presenteranno i film. L'apertura, il 27 aprile, è affidata a Non ho l'età di Olmo Cerri (ore 19) sulle storie dei migranti italiani nella Svizzera del dopoguerra che scrivevano alla cantante Gigliola Cinquetti lettere colme di speranze e sogni infranti, seguito da The Harvest di Andrea Paco Mariani (ore 21), un docu-musical sulla lotta dei braccianti sikh sfruttati dai caporali nelle campagne dell'Agro Pontino. La chiusura, il 1 maggio alle 21, è un evento speciale con la proiezione dell'unico film fuori concorso: Taste of Cement di Ziad Kalthoum (miglior film al festival Visions du Réel di Nyon nel 2017) sugli operai edili siriani che, fuggiti dalla guerra e approdati a Beirut, costruiscono i grattacieli della capitale libanese e vivono sotto un regime di coprifuoco, di fatto esclusi dalla società. Tre sezioni di concorso e altrettante giurie composte da due membri ciascuna: Alexandra Kaufmann e Paolo Chirumbolo per Lungometraggi e mediometraggi) Silvia Jop e Corrado Ceron per i Cortometraggi; Raffaella Rivi e Guglielmo Trupia per Extraworks. La consegna dei premi, realizzati per il secondo anno consecutivo dal FabLab Dueville, avverrà in due momenti: la premiazione di Extraworks allo spazio Exworks il 28 aprile alle 21, quelle delle altre due sezioni al Teatro Comunale il 1 maggio alle 19. La selezione privilegia le produzioni di qualità, per la maggior parte di registi under 35 e già affermati in importanti festival internazionali quali Visions du Réel (Non ho l'età di Olmo Cerri e Taste of Cement di Ziad Kalthoum), Venezia – Orizzonti (Death of the Sound Man di Sorayos Prapapan), Locarno (Il monte delle formiche di Riccardo Palladino), Doc Lisboa (Saule Marceau di Juliette Achard), Berlinale - Perspektive Deutsches Kino (Kineski Zid di Aleksandra Odić), Torino (Talien di Elia Mouatamid e Esseri di Tommaso Donati), Rotterdam (Commodity City di Jessica Kingdon) e New Directors/New Films al Moma di New York (Home Exercises di Sarah Friedland). Il festival, promosso dall'associazione LIES, ha come partner la Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza e Exworks. È realizzato con il patrocinio e il contributo del Comune di Vicenza e con il contributo di Cassa di Risparmio del Veneto, Fondazione Monte di Pietà di Vicenza, Cooperativa Sociale Insieme, The Drunken Duck, Cgil Vicenza, Cisl Vicenza e Uil Vicenza. I partner tecnici sono Zerogloss, Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Vicenza - FUSP, FabLab Dueville, Pane Quotidiano, Loison, Serimab, Hotel De La Ville Vicenza, FrontDoc – Festival Internazionale del Documentario di Frontiera. In collaborazione con I Work Therefore I am (European), Labont – Laboratorio di Ontologia Università di Torino, Associazione culturale Francesco e Paolo Contarini (aderente al Cinit). Media partner: Mediacritica (Mediacritica.it), Venetoeconomia (Venetoeconomia.it), A Nordest Di che (Anordestdiche.com) e RadioOhm (Radioohm.it). I biglietti per le proiezioni al Teatro Comunale (viale Mazzini 39) sono in vendita, al costo di 6 euro, alla biglietteria del teatro stesso e, al costo 7 euro, alla biglietteria online sul sito www.tcvi.it (info: www.workingtitlefilmfestival.it, email biglietteria@tcvi.it, tel. 0444.324442). L'ingresso a Exworks (Strada del Pasubio 106/G) è a offerta libera. PROGRAMMA (* = film presentato dal(la) regista) VENERDÌ 27 APRILE – TEATRO COMUNALE h 19.00 Non ho l’età * Olmo Cerri, Svizzera, Italia, 2017, 93′   h 21.00 The Harvest * Andrea Paco Mariani, Italia, 2017, 73′ (presentato da Cgil, Cisl e Uil Vicenza)     SABATO 28 APRILE – EXWORKS   h 15.00 — 18.00 2008-2018 Rappresentazioni del lavoro nell’audiovisivo in un decennio di crisi Conferenza con Enrico Terrone, Paolo Chirumbolo, Chiara Checcaglini, Elena Testa, Tiziano Toracca, Angela Condello (in collaborazione con I work therefore I am e LabOnt)   h 19.00 Aperitivo offerto da Pane Quotidiano   h 21.00 Made in Roubaix Julie Lacaze & Martin Renard, Francia, 2017, 10′ Latent Philémon Crête, Canada, 2017, 4′ Esseri Tommaso Donati, Italia, Svizzera, 2017, 16′ Mitarbeiter des Monats / Employee of the Month Caroline Schwartz, Germania, 2017, 11′ Manifesto Arnaud Gerber, Germania, 2017, 26′ Curtain Calling * Museo Wunderkammer, Italia, Slovenia, 2017, 5′ Home Exercises * Sarah Friedland, USA, 2017, 22′ Un ultimo giro * Pietro Scarso, Italia, 2018, 10′   A seguire: Cerimonia di Premiazione Extraworks     DOMENICA 29 APRILE – TEATRO COMUNALE   h 16.30 Carne e polvere / Flesh and dust Antonio La Camera, Italia, 2016, 9′ Y Michele Cardano, Italia, 2017, 23′ Stakhanov * Alex Scarpa, Italia, 2017, 14′ Out of the Box Caroline Siegner, Germania, 2015, 15′ Fifo Sacha Ferbus & Jeremy Puffet, Belgio, 2017, 12′ (presentato da Franco Fontana di Cooperativa Sociale Insieme)   h 19.00 Massimino Pierfrancesco Li Donni, Italia, 2017, 18′ Maneggiare con cura Francesco Clerici, Italia, 2017, 78′   h 21.00 Talien * Elia Mouatamid, Italia, 2017, 84′     LUNEDÌ 30 APRILE – TEATRO COMUNALE   h 19.00 Saule Marceau Juliette Achard, Francia, Belgio, 2017, 34′ Il monte delle formiche * Riccardo Palladino, Italia, 2017, 63′   h 21.00 Sand Arjan Brentjes, Olanda, 2017, 4′ 8:30 * Laura Nasmyth & Philip Leitner, Austria, 2017, 70′     MARTEDÌ 1 MAGGIO – TEATRO COMUNALE   h 16.30 Kineski Zid / Great Wall of China * Aleksandra Odić, Germania, Bosnia, 2017, 36′ Dr. Fatma Narcisse Youmbi, Camerun, Algeria, 2017, 13′ Stakleni Horizont / The Glass Horizon Denis Pavlovic, Germania, 2017, 12′ Unterdruck / Under Pressure Lilli Schwabe, Austria, 2016, 33′   h 19.00 Awasarn Sound Man / Death of the Sound Man Sorayos Prapapan, Tailandia, 2017, 15′ Koffie Plagiato / Coffee Plagiato Joost van der Wiel & Sijmen Tenwolde, Olanda, 2017, 7′ Oosteroever / East Shore * Quinten Wyns, Belgio, 2017, 23′ Commodity City Jessica Kingdon, USA, Cina, 2017, 10′   A seguire: Cerimonia di premiazione Lungometraggi e mediometraggi, Cortometraggi   h 21.00 Taste of Cement Ziad Kalthoum, Germania, Libano, Siria, Emirati Arabi, Qatar, 2017, 85′ (fuori concorso) Sinossi, trailer e specifiche tecniche dei film, bio-filmografie dei registi, profili dei componenti della giuria e dei relatori della conferenza si trovano per esteso sul sito www.workingtitlefilmfestival.it e nel catalogo.
  • Corteo religioso Nagarkirtan, sabato 21 aprile possibili rallentamenti
    Per consentire lo svolgimento del corteo religioso Nagarkirtan organizzato dall'associazione "Gurdwara Shri Guru Ram Das Niwas", che si terrà sabato 21 aprile, saranno necessarie alcune modifiche alla viabilità. Il corteo partirà alle 13 da via Fermi e proseguirà fino a Campo Marzo, dove l'arrivo è previsto per le 15.30 - 16 circa, effettuando il seguente percorso: via Fermi, via Da Palestrina, via Bellini, via Corelli, via Rossini, via Brunialti, viale Crispi, via Battaglione Val Leogra, via Zanardelli, via Legione Antonini, via Battaglione Framarin, viale Mazzini, via Bonollo, contra' Porta Nova, piazzale Giusti, via Battaglione Monte Berico, piazzale Bologna. Sarà quindi necessaria la deviazione di alcune linee degli autobus: informazioni nel sito http://www.svt.vi.it/ Si potrebbero verificare rallentamenti per consentire il transito del corteo in particolare in via Legione Antonini, in viale Mazzini, in corrispondenza dell'attraversamento pedonale semaforizzato all'incrocio con via Battaglione Framarin, in via Bonollo, in piazzale Giusti e nell'attraversamento di corso SS. Felice e Fortunato.
  • Il Giornale di Vicenza

  • Un Lungobrenta Hemingway progettato dagli studenti
    Gli studenti delle scuole superiori ed il  Comune al lavoro insieme  «Approfittiamo dei lavori sul Ponte per cambiare volto alla zona»
  • Cedimento della fognatura E la strada frana due volte
    Chiuso con l'asfalto ma si è ricreato il giorno dopo  Il Comune: «Problema imputabile allo spostamento di tubature sottostanti. Interverrà Acque Vicentine»
  • Tributo ai Pink Floyd con Big One a Marostica
  • Pastorelli e il Vicenza: "Presto sarò presidente"
  • Menu trilingue a Vicenza Ma l’obbligo è sconosciuto
    LA NORMATIVA. Nel regolamento dei plateatici è previsto che i prodotti dei locali pubblici siano presentati in almeno tre lingue, ma nessuno lo sa. La disposizione risale al 2005. Molti bar e ristoranti del centro hanno solo la versione in inglese «Nessuno ci ha mai avvisati»
  • Vicenza, lo scafista killer ha fatto perdere le tracce
    Per la questura persone come il nigeriano «vanno allontanate dalla città»: ordinato il rintraccio   Ma dopo l'ultimo controllo  l'africano non si trova
  • Tir trancia i cavi elettrici Linea ferroviaria sospesa
  • Colpaccio Vicenza Pazienza ha firmato
  • Real Vicenza, corsa finita Rinuncia alla Lega Pro
  • Comune di Valdagno re delle destinazioni 5X1000
  • Panda contro camion Grave un 19enne
  • Parità di genere, è polemica Fedeli contestata a Vicenza
  • Troppe nutrie sugli argini Il sindaco: «Potete sparare»
  • Schianto mortale il guidatore aveva bevuto
    Inchiesta per omicidio colposo a carico dell'automobilista  Il pm ha disposto l'autopsia  sul corpo dellla vittima di 37 anni
  • «Le figlie fecero uccidere la madre»
    Alessandra Cusin condannata all'ergastolo è in attesa della Cassazione. Un preside leoniceno  all'epoca fu arrestato e prosciolto
  • Il condominio: Ultime

  • Condominio: chi ha la pec paga le spese per la corrispondenza?
    Domanda: In condominio, anche chi possiede una casella di Posta Elettronica Certificata dovrà pagare le spese per la corrispondenza? Risposta: P...
  • Condominio: ok ai contatori individuali dell`acqua anche se per pochi
    di Marina Crisafi - Ok ai contatori individuali dell`acqua, anche se installati soltanto per poche unità. È quanto afferma il Tribunale di Milano nella recente sentenza n. 1280/2018 (sotto allegata), decidendo il ricorso di una società ch...
  • Condominio: modifica dei criteri di ripartizione delle spese comuni
    Avv. Pier Vincenzo Garofalo - In mancanza di diversa convenzione adottata all`unanimità, espressione dell`autonomia contrattuale, la ripartizione delle spese condominiali deve necessariamente avvenire secondo i criteri di proporzionalità, fiss...
  • Condominio: sui posti auto non decide l`assemblea
    di Enrico Pattumelli - Non spetta all`assemblea intervenire sulla proprietà esclusiva di un condomino al fine di predeterminare e assegnare le aree destinate a parcheggio. Ne consegue che la delibera dell`assemblea condominiale che assegn...
  • Condominio: più grave il furto dall`auto parcheggiata nel cortile
    di Marina Crisafi – Furto in abitazione per chi ruba 100 euro dall`auto parcheggiata nel cortile condominiale. Ed esclusa anche la possibilità di riconoscere il danno di lieve entità dato che la somma non è irrisoria. Così ha deciso la qu...
  • Spese straordinarie in condominio: se non ricorre l`urgenza paga l`amministratore?
    Avv. Pier Vincenzo Garofalo - Dispone l`art 1135 c.c.: "L`amministratore non può ordinare lavori di manutenzione straordinaria, salvo che rivestano carattere urgente, ma in questo caso deve riferirne nella prima assemblea". Di norm...
  • Condominio: non basta una condanna in primo grado per revocare l`amministratore
    di Lucia Izzo - Una condanna penale in primo grado non è sufficiente (non trattandosi di pronuncia definitiva) per chiedere la revoca giudiziale dell`amministratore di condominio. Inoltre, prima di procedere in g...
  • Condominio: niente reato se il cane sporca la biancheria del vicino
    di Lucia Izzo - Va assolto dal reato di danneggiamento il padrone che, per dispetto, lascia che il suo cane sporchi, con urine e feci, la biancheria del vicino sottostante. <divhttp://feeds.feedburner.com/~r/StudioCataldi-IlCondominio/~4/QpOAu-z1vSY" height="1" width="1" alt=""/>
  • Violenza domestica in condominio: l`omertà è un reato?
    di Valeria Zeppilli – Quello della violenza domestica è un allarme sempre acceso e le recenti storie di cronaca confermano che, purtroppo, la famiglia non per tutti rappresenta un porto sicuro nel quale rifugiarsi ma che anzi tropp...
  • Termovalvole in condominio: a che punto siamo
    di Gabriella Lax - A che punto è l`attuazione dell`obbligo di termoregolazione, imposto dal decreto 141? Sembra che l`installazione delle termovalvole sia un percorso accidentato poiché quasi la metà dei condominii ha denunciato inconveni...